Maggio 16, 2019 07:45 Europe/Rome
  • Stonehenge, nucleo mancante torna nel Regno Unito dopo 60 ann

LONDRA-Il pezzo era stato rimosso decenni fa dopo il lavoro di conservazione sul sito di Stonehenge, uno dei monumenti più famosi del mondo.

 È apparso negli Stati Uniti dopo che un ex dipendente della ditta che ha perforato il misterioso cerchio ha deciso di restituire il pezzo mancante alla vigilia del suo 90° compleanno.

Un pezzo fondamentale, preso da una delle pietre di Stonehenge durante gli scavi nel 1958, tornerà nel Regno Unito dopo essere stato disperso per decenni. Ci si aspetta che la pietra aiuti i ricercatori a far luce sulla storia di Stonehenge poiché questa parte era protetta da condizioni atmosferiche erosive, come il sole o la pioggia. “Studiare il Dna del nucleo di Stonehenge potrebbe dirci di più su dove sono nate queste enormi pietre sarsen”, ha dichiarato il curatore di Stonehenge, Heather Sebire all’emittente britannica Sky.

Il curatore ha rivelato che ricevere una chiamata da qualcuno in America, dicendo che avevano un pezzo di Stonehenge, era “l’ultima cosa che ci saremmo mai aspettati”. La sorpresa è arrivata dalla famiglia di Philips che viveva negli Stati Uniti, il cui patriarca aveva lavorato per l’azienda di taglio di diamanti di Basingstoke Van Moppes che condusse le perforazioni sul famoso cerchio di pietre 60 anni fa.

Il lavoro di conservazione svolto a quei tempi consisteva nel creare un complesso caduto di due pietre verticali e una pietra orizzontale superiore, chiamata trilithon. Una delle pietre verticali spesse si era rotta, così gli operai dovettero praticare tre fori da 32 mm per rinforzarlo con barre di metallo. Si pensava che i nuclei, scolpiti, fossero scomparsi nel nulla. Tuttavia, almeno uno di loro era stato preso dall’impiegato di Van Moppes, Robert Phillips, che teneva il manufatto nel suo ufficio portato via quando emigrò. L’anziano ha dichiarato che ha deciso di restituire il pezzo mancante alla sua terra natia alla vigilia del suo 90° compleanno.

“Nostro padre è sempre stato interessato all’archeologia e ha riconosciuto l’enorme importanza del pezzo del monumento a lui affidato, il suo desiderio è quello di tornare a Stonehenge”, ha detto Lewis Phillips. Ora, English Heritage sta incoraggiando chiunque sappia notizie sulle due pietre mancanti.

 

Fonte:.ilfarosulmondo.it

Commenti