Aug 29, 2017 20:01 Europe/Rome
  • Iran respinge fortemente le richieste di accesso degli ispettori ai siti militari

TEHERAN (Pars Today Italian) – L'Iran ha bollato come "sogni" l'idea di ispezionare i suoi siti militari nell'ambito dell'accordo nucleare siglato due anni fa da Teheran con le potenze mondiali.

"Quello che è stato detto circa ispezioni dei nostri siti militari, che sono completamente riservati e classificati, è una mera espressione di sogni", ha dichiarato oggi il portavoce del governo Mohammad Bagher Nobakht. "Non accetteremo nulla dagli americani al di fuori dei nostri quadri stratturali, specialmente nelle visite ai siti militari", ha detto a una conferenza stampa televisiva settimanale. Sulla questione è intervenuto anche Ali Akbar Velayati che è consigliere per la politica estera della guida suprema della Rivoluzione ayatollah Khamenei: L'Iran "non permetterà mai agli americani o ai non americani di visitare siti militari che sono una parte sensibile, importante e strategica della sicurezza nazionale", come ha detto alla tv nazionale, "Gli americani dovrebbero mettere nelle loro tombe il sogno di visitare i nostri siti militari, utilizzando il pretesto del JCPOA (piano d'azione comune ) o qualsiasi altro pretesto", ha aggiunto.

Tag

Commenti