• Myanmar: Ayatollah Khamenei, azioni concrete per fermare genocidio di musulmani Rohingya

TEHERAN- Leader della Rivoluzione Islamica Ayatollah Seyyed Ali Khamenei ha invitato i governi islamici a esercitare pressioni politiche ed economiche sul governo di Myanmar,...

per fermare il genocidio in corso dei musulmani di minoranza Rohingya nel paese del sud-est asiatico. La Guida suprema criticando il silenzio del segretario delle Nazioni Unite ha detto: "Queste organizzazioni internazionali che fanno tanto chiasso per la condanna di un criminale, di fronte all'assassinio di migliaia di persone innocenti e le persecuzioni e violenze messe in atto da un governo scelgono il silenzio e l'indifferenza".

 

Sep 12, 2017 07:35 Europe/Rome
Commenti