• Iran, think-tank arabo-occidentale dietro i tumulti

- Due gruppi  “think-tank” (pensatori, studiosi) formati da alti ufficiali occidentali, israeliani ed arabi con due quartieri generali, che si trovano ad Erbil nel Kurdistan iracheno e Herat dell'Afghanistan.

A tutto cio' bisogna giungere gli elementi interni, al soldo dei paesi stranieri. A rivelarlo  Heitham Abu Saeed, segretario generale dell'Agenzia europea per la Sicurezza e le Informazioni nonche' responsabile mediorientale del commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani. 


 

Jan 03, 2018 16:38 Europe/Rome
Commenti