• Iran-Iraq: intesa per ampliamento relazioni bilaterali

- Il vice presidente iraniano, Es’hagh Jahangiri, a caspo di una delegazione politica ed economica di alto livello, e' giunto a Baghdad dove ha discusso con gli esponenti iracheni questioni bilaterali, regionali e internazionali.

Al centro dei negoziati pero' il rafforzamento della cooperazione dei due Paesi nello sviluppo degli investimenti. In tale occasione. Le due parti infatti hanno firmato una serie di accordi di cooperazione per il potenziamento dei legami economici e commerciali.

Prima dell'arrivo di Jahangiri, il ministro iraniano dell’Industria, del Commercio e delle Miniere, Mohammad Shariatmadari, si era recato in visita di stato a Baghdad per preparare la visita del vice presidente iraniano e porre le basi per la realizzazione di una roadmap in merito alla cooperazione economica tra i due Paesi. Il piano d’azione prevedre l’abolizione delle barriere esistenti, che impediscono lo sviluppo di legami bancari, attraverso la creazione di nuove linee di credito, e il potenziamento dei rapporti bilaterali in numerosi settori, tra i quali quelli ingegneristico, tecnico, industriale e immobiliare, oltre a quello commerciale.I rapporti tra Iran e Iraq sono migliorati dopo la caduta del dittatore iracheno, Saddam Hussein, il 9 aprile 2003. 

Mar 08, 2018 13:29 Europe/Rome
Commenti