• Iran condanna silenzio dialcuni stati arabi sui crimini di Israele a Gaza

- Il presidente iraniano Hassan Rohani ha condannato alcuni paesi arabi e musulmani per tacere di fronte agli ultimi crimini perpetrati dal regime israeliano contro i manifestanti palestinesi in cerca di riavere loro diritto al rimpatrio.

Oggi\ Mercoledì, durante una riunione del governo, Rohani ha espresso rammarico per il fatto che alcuni paesi arabi della regione hanno taciuto sulle atrocità di Israele, mentre alcuni stati islamici hanno semplicemente scelto di chiudere un occhio su esse ed altri che hanno addirittura appoggiato il regime israeliano "difesa legittima", incolpando i palestinesi. 

 E' di almeno 61 manifestanti palestinesi uccisi e altri 2700 feriti dall'esercito israeliano, lungo la barriera tra la Striscia assediata, durante la protesta contro l'inaugurazione della nuova ambasciata Usa a Gerusalemme occupata\ al Quds. 

Rohani ha tenuto a sottolineare che la legittima difesa è solo il diritto di un paese o di una nazione che possiede una terra, e non di un regime quello sionista che che ha occupato la terra degli altri, quelli palestinesi.

Maggio 16, 2018 14:08 Europe/Rome
Commenti