• Iran: tutto il Paese sotto copertura  dei sistemi di Difesa aerea

TEHERAN-Il comandante della base di Difesa aerea di Khatam al-Anbia, generale di brigata Farzad Esmaili, ha dichiarato sabato scorso che nessun oggetto volante con intenzioni malevole può sconfinare nello spazio aereo iraniano, aggiungendo che 3.700 punti in tutto il Paese sono sotto copertura da parte dei sistemi di Difesa aerea.

Il generale di brigata Farzad Esmaili ha aggiunto che l’Iran è completamente coperto dai sistemi di Difesa aerea, promettendo una severa risposta a qualsiasi atto di aggressione contro il territorio iraniano. Ha anche sostenuto che le sanzioni statunitensi sono riuscite solo a rafforzare l’Iran contro le difficoltà, aggiungendo che: “Non abbiamo nessuna preoccupazione per il ritiro degli Stati Uniti dal Jcpoa (Joint Comprehensive Plan of Action)“.

Esmaili ha poi osservato che l’Iran è tra i primi Paesi al mondo nel settore della Difesa, aggiungendo “non scambiamo la potenza militare del Paese con alcun tipo di negoziato. Se i nemici mettono il dito sul grilletto, faremo rimpiangere ciò che hanno fatto”, ha dichiarato Farzad Esmaili.

La Difesa aerea sta ora producendo tutte le attrezzature di cui ha bisogno per il rilevamento, il monitoraggio e l’intercettazione, ha aggiunto il comandante, sottolineando che l’Iran non cerca alcuna arma straniera per garantirne la sicurezza. Il generale ha descritto l’equipaggiamento di Difesa aerea iraniano come paragonabile o addirittura migliore dell’attrezzatura straniera.

 

 

www.ilfarosulmondo.it

 

 

Maggio 28, 2018 05:09 Europe/Rome
Commenti