• Iran, viceministro Affari petrolchimici, sanzioni Usa non avranno alcun effetto su esportazioni settore

TEHERAN (Pars Today Italian) – Le sanzioni adottate dagli Stati Uniti nei confronti dell’Iran “non avranno alcun effetto sul volume delle esportazioni di prodotti petrolchimici” dalla Repubblica islamica.

È quanto dichiarato oggi in una conferenza stampa a Teheran dal viceministro per gli Affari petrolchimici iraniano, Reza Norouzzadeh. Questi ha aggiunto che “al momento non vi à alcuna preoccupazione per le esportazioni di prodotti petrolchimici” dell’Iran. Grazie alla “relazioni amichevoli con il resto del mondo”, ha evidenziato Nourouzzadeh, “la nuova ondata di sanzioni non ridurrà il volume delle esportazioni di prodotti petrolchimici e l’Iran potrà mantenere la sua quota di mercato”. Secondo Nouruzzadeh, le esportazioni di prodotti petrolchimici “frutteranno all’Iran un miliardo di dollari al mese, che in parte verrà impiegato nell’acquisto di strumenti necessari agli impianti del settore”. Il resto delle entrate sarà invece utilizzato “per soddisfare la domanda di altri beni e servizi”. Infine, Nouruzzadeh ha affermato che nel 2017 le esportazioni di prodotti petrolchimici dell’Iran hanno generato entrate per 12 miliardi di dollari.

Tag

Aug 14, 2018 20:51 Europe/Rome
Commenti