• Iran: chiesa armena condanna sanzioni americane

TEHERAN- La chiesa armeno-cattolica di Teheran ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna le affermazioni dei funzionari statunitensi

secondo cui i diritti delle minoranze in Iran sono violati, esprimendo la preoccupazione dei cristiani iraniani per le sanzioni americane.

“Gli armeni cattolici, in linea con la comunità internazionale, esprimono la loro preoccupazione per l’imposizione di nuove sanzioni che riguardano tutti gli iraniani, comprese le minoranze religiose“, recita la dichiarazione rilasciata ieri dalla chiesa armeno-cattolica a Teheran.

I membri della comunità armena cattolica iraniana saranno colpiti dalle crudeli sanzioni statunitensi contro il Paese, come i loro colleghi iraniani, aggiunge la nota. La dichiarazione sottolinea che le affermazioni di alcuni funzionari statunitensi che dichiarano che i diritti delle minoranze religiose in Iran sono violati e che vi è una mancanza di libertà di eseguire riti religiosi sono “prevenute e infondate”.

Aggiunge che in Iran gli armeni cattolici esprimono liberamente le loro credenze religiose e svolgono i loro riti religiosi. Condanna inoltre l’approccio opportunistico degli Stati Uniti ai diritti delle minoranze in Iran, mentre vengono violati i diritti delle persone di colore nel loro Paese.

La dichiarazione, alla fine, chiede la pace e la coesistenza tra i seguaci di diverse religioni come una richiesta di Dio, insieme a preservare l’indipendenza del Paese e la pace per tutti.

 

Tag

Sep 04, 2018 07:50 Europe/Rome
Commenti