• Iran: annientata con missili una cellula terrorista nel Kurdistan iracheno

TEHERAN-Il Corpo delle guardie della rivoluzione islamica iraniana (IRCG) ha confermato di aver sparato sette missili a corto raggio contro un raduno di comandanti terroristi nella regione del Kurdistan iracheno.

“L’unità missilistica della Forza aerospaziale dell’IRGC in collaborazione con l’unità di droni delle forze terresti ha preso di mira la riunione dei capi di un gruppo criminale oltre a un centro per addestrare terroristi legati a questo gruppo mediante sette missili terra-superficie a corto raggio “, si legge in una nota diffusa dall’IRGC.

"In seguito alle azioni di sabotaggio intraprese dai gruppi terroristici affiliati ai servizi di intelligence di USA e Arabia Saudita, nella regione del Kurdistan contro le zone di confine dell’Iran avvenuti negli ultimi mesi, l’IRGC ha deciso di contrastare e punire gli aggressori", aggiunge la nota.

 

Secondo la dichiarazione, la Forza di Terra dell’IRGC è riuscita a infliggere un duro colpo a numerose squadre terroristiche che cercavano di creare insicurezza e compiere atti di sabotaggio nelle province iraniane di Azarbaijan orientale, Kordestan e Kermanshah.

La dichiarazione ha sottolineato che l’attacco missilistico  (video )è stato eseguito dopo che i capigruppo dei terroristi hanno ignorato i seri avvertimenti dei funzionari della regione del Kurdistan iracheno sulla determinazione della Repubblica Iraniana di smantellare le loro basi e la necessità di porre fine alle loro azioni aggressive e terroristiche contro l’Iran, sobillate dall’esterno.

 

 

 

Sep 10, 2018 06:05 Europe/Rome
Commenti