• Iran: Comandante Baqeri: Gli Usa incitano i curdi a infrangere gli accordi internazionali

Il Capo di Stato maggiore delle forze armate iraniane generale Mohammad Baqeri ha detto che gli Stati Uniti hanno provocato terroristi con base nella regione semi-autonoma del Kurdistan iracheno

durante l'anno scorso per lanciare assalti al suolo iraniano nonostante una precedente promessa di non farlo.

Sono le affermazioni del Capo dello Stato Maggiore delle forze armate iraniane, Mohammad Baqeri, che ha fatto riferimento a un attacco missilistico del Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRCG) a un raduno di terroristi in Kurdistan, dicendo che la nazione iraniana si riserva il diritto di difendersi dalle minacce.

Più di due decenni fa, funzionari del Kurdistan iracheno e del Partito democratico del Kurdistan hanno "preso un impegno scritto a non condurre operazioni in Iran, ma hanno rotto quella promessa lo scorso anno a causa delle provocazioni americane", ha detto Gen. Baqeri aggiungendo: "Questo non era accettabile per noi e quindi li abbiamo ripetutamente avvertiti".

 

Tag

Sep 11, 2018 12:56 Europe/Rome
Commenti