• Iran: “nuovi clienti per il nostro petrolio”

TEHERAN (Pars Today Italian) – “Abbiamo scoperto nuovi clienti e a loro abbiamo venduto il nostro petrolio”.

Così il vice-presidente iraniano Ishaq Jahangirì, intervistato dall’agenzia giapponese Kyodo che non ha rivelato l’identità dei “nuovi acquirenti” del greggio persiano ma ha spiegato che il governo di Teheran ha avviato negoziati con Cina, Russia e altre nazioni asiatiche per incrementare le vendite di petrolio.

Il vice-presidente iraniano Jahangirì in un passaggio molto sensibile dell’intervista ha definito “molto pericoloso” ed allo stesso tempo “impossibile” l’azzeramento delle vendite del petrolio iraniano, situazione che gli Stati Uniti vorrebbero realizzare.

Nell’intervista il vice-presidente iraniano ha confermato che l’Iran sarebbe pronto ad una “reazione adeguata”, qualora la vendita di petrolio, principale fonte di guadagno del paese, venisse azzerata.

L’alto funzionario del governo ha poi ribadito l’interesse di Teheran ad ospitare il premier giapponese Shinzo Abe, ricordando che a scapito delle pressioni americane, le due nazioni hanno ottimo relazioni che possono essere ampliate.

 

Tag

Dec 05, 2018 16:54 Europe/Rome
Commenti