Mar 21, 2019 06:44 Europe/Rome
  • Iran, Zarif:

TEHRAN (Pars Today Italian) - La battaglia, vinta, della nazione iraniana per la nazionalizzazione dell'industria petrolifera del paese, avvenuta nel 1951, è la prova che gli iraniani non permettono a nessuno di decidere per il loro destino.

Cosi' il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, qualche ora prima del nuovo anno persiano,ha denunciato le sanzioni statunitensi come "senza precedenti, inumane e illegali” sottolineando che la Repubblica islamica ha superato le tattiche medievali impiegate da Washington.

"Ci affidiamo esclusivamente alle nostre persone per superare qualsiasi sfida. Ma accogliamo con favore anche un impegno costruttivo, anche con l’espansione di nazioni che sono ugualmente malate e stanche del bullismo degli Stati Uniti", ha detto Zarif sul suo feed Twitter.

Francia, Germania e Gran Bretagna, che rimangono impegnate nell’accordo sul nucleare, a gennaio hanno aperto un nuovo canale per gli scambi di non-dollaro con l’Iran per proteggere gli affari con Tehran contro le sanzioni statunitensi.

 

Tag

Commenti