TEHERAN (Pars Today Italian) – Il responsabile della supervisione sul voto degli iraniani all'estero ha annunciato oggi che le elezioni presidenziali iraniane si terranno in 310 seggi sparsi in 102 nazioni del mondo.

Secondo l'agenzia IRNA, Hassan Ghashghavi ha spiegato che le nazioni con il maggior numero di seggi sono rispettivamente gli Stati Uniti (55 sedi), l'Iraq (22 sedi), gli Emirati Arabi Uniti (21 sedi) e il Regno Unito (12 sedi), dove in pratica sono piu' numerosi gli immigrati e gli oriundi iraniani.

Secondo Ghashghavi, per quanto riguarda il Canada, e' stato stabilito che gli iraniani possano votare alla frontiera con gli Stati Uniti, visto che in tale nazione non e' stato possibile istituire i seggi elettorali.

Secondo il diplomatico iraniano, la votazione avverra' venerdi dalle 08:00 del mattino fino alle 18:00 del pomeriggio ma gli ambasciatori della Repubblica Islamica all'estero, nel caso lo ritengano necessario, hanno il potere di prolungare lo spazio di tempo per permettere ai connazionali di esprimere il proprio voto.

In Italia sara' possibile votare all'ambasciata a Roma, dalle 09:00 in poi e presso il consolato di Milano dalle 08:00 del mattino di venerdi.

 

Maggio 18, 2017 14:17 Europe/Rome
Commenti