TEHERAN (Pars Today Italian) - La guida provvisoria della preghiera del venerdì di Teheran l’Ayatollah Mohammad Ali Movahedi Kermani ha esortato i candidati a mettere da parte la rivalità dopo le elezioni. “Ora che sono terminate le campagne elettorali devono cercar di stabilire i legami  amichevoli“, ha detto il clerico iraniano.

 “Con la fine delle competizioni elettorali e dei dibattiti televisivi per i candidati alla presidenza è  giunto il momento di stabilire rapporti amichevoli tra di loro” ha reso noto  l’ayatollah Movahedi Kermani.

“La sicurezza e la libertà di cui gode oggi l'Iran è il frutto  dell'unità, I valori rivoluzionari e l’obbedienza alla guida della rivoluzione islamica, l’Ayatollah Seyed Ali Khamenei.”, ha concluso il religioso iraniano.

 

 

Maggio 19, 2017 15:33 Europe/Rome
Commenti