Jan 22, 2019 10:14 Europe/Rome
  • Italiano arrestato negli Emirati:

- Un italiano residente da anni negli Emirati Arabi, da mesi è recluso in un carcere di Abu Dhabi con l'accusa di droga, e' riuscito a raccontare - attraverso la sua fidanzata - la sua storia.

Si chiama Massimo Sacco e respinge l'accusa di traffico internazionale di stupefacenti. Nega ogni addebito e denuncia: "Sottoposto a torture di ogni tipo, mi hanno estorto la confessione tra botte e ricatti".

Poi dice che al momento dell'arresto era titolare unico di una società di ristrutturazione negli Emirati con appalti milionari. "Dopo il mio arresto, con accusa di traffico internazionale di stupefacenti, per 10 grammi di cocaina, senza nessuna prova oggettiva, hanno fatto di tutto per farmi confessare. Ho subito ricatti e botte atroci ...".

Commenti