Mar 15, 2019 10:42 Europe/Rome
  • Clima,

ROMA (Pars Today Italian) - Migliaia di studenti in sciopero e in piazza oggi in tutta Italia per il "Global Strike for Future", la mobilitazione mondiale (circa 200 Paesi e 1700 città) per pretendere dai governi azioni concrete contro il cambiamento climatico, l'inquinamento e il riscaldamento globale che mettono a rischio il futuro della Terra.

Decine gli appuntamenti con cortei e sit-in nelle piazze di tutta la Penisola, da Milano a Roma, da Padova a Bari, da Torino a Bologna. A Roma gli studenti partiranno in bicicletta alle ore 10 dalle università di Roma 3 (facoltà di Lettere) e La Sapienza (Minerva) per raggiungere il concentramento di "FridaysForFuture" in Piazza Madonna di Loreto alle 10.30; a Milano "grande marcia per il clima" da Largo Cairoli a Piazza della Scala; a Napoli manifestazione da Piazza Garibaldi a Piazza del Plebiscito; a Torino corteo da Piazza Arbarello a Piazza Castello; a Bologna da Piazza Maggiore a Piazza Roosvelt. "Siamo solidali con Greta Thunberg, perché rivendichiamo l'importanza della scienza nel capire e risolvere questa crisi ecologica", dice Giacomo Cossu, Coordinatore nazionale di Rete della Conoscenza: "Secondo l'ultimo report dell'IPCC, l'organismo scientifico dell'ONU, ci sono rimasti circa undici anni per evitare di oltrepassare il punto di non ritorno. L'intera popolazione mondiale, dunque, si trova ora a dover cambiare rotta verso una maggiore attenzione al pianeta, per evitare alle future generazioni di vivere nelle conseguenze di questa crescente emergenza. Abbiamo partecipato convintamente ai venerdì di protesta e oggi siamo in piazza nelle principali città italiane. Sicuramente il percorso che ci a portato al 15 marzo non si fermerà con le piazze di oggi, ma continueremo a far sentire la nostra voce anche dopo, a partire dalla 'Marcia per il clima e contro le grandi opere inutili' che si terrà sabato 23 Marzo a Roma".

Tag

Commenti