• Iraq: gli aerei da guerra USA interagiscono segretamente con l'ISIS

BAGHDAD- Un alto comandante della forza di volontari iracheni denuncia che gli aerei da guerra degli Stati Uniti 'clandestinamente interagiscono' con i terroristi dell'ISIS.

 

Un alto comandante delle unità di mobilitazione popolare (Al-Hashad al-Shabi), Abu Mahdi al-Muhandis, oggi,  ha dichiarato di avere prove che dimostrano come gli aerei da guerra degli Stati Uniti interagiscono clandestinamente con l'ISIS in Iraq.

"Abbiamo a disposizione le nostre registrazioni e documenti che mostrano che gli aerei fa guerra nordamericani sono atterrati nelle zone usurpate dall'ISIS", ha sottolineato, citato dal portale locale Al-Forat News.

Senza entrare nei dettagli, il vice comandante di Al-Hashad al-Shabi ha accusato Washington di collaborare in qualche modo con il gruppo terroristico in Iraq.

Al-Muhandis ha fatto riferimento anche alla situazione attuale nella regione di Tal Afar, ad ovest di Mosul di recente liberata. A questo proposito, ha sottolineato che la città, controllata dall'ISIS, continua ad essere circondata dalle forze irachene, che per ora attendono l'ordine del primo ministro Haidar al-Abadi, per lanciare l'offensiva per liberarla.

Le dichiarazioni di Al-Muhandis arrivano quasi una settimana dopo che il battaglione Sayyed Al-Shohada Kataib legato ad Al-al-Hashad Shabi, ha riferito che le sue posizioni sono state sottoposte a bombardamento aereo e di artiglieria della coalizione anti ISIS, guidata dagli Stati Uniti. Lo riferisce Hispantv.

 

Aug 13, 2017 09:23 Europe/Rome
Commenti