KABUL- Il capo dell'Isis nella provincia afghana di Kunar, Abdul Rahman, è stato ucciso in un raid aereo il 10 agosto nel distretto di Darah-Ye Pech.

A darne notizia sono le forze armate Usa, secondo cui assieme a Rahman sono stati uccisi anche tre comandanti della filiale Khorasan dell'Isis, che agisce in Afghanistan e Pakistan. Abdul Rahman era uno dei principali candidati alla successione di Abu Sayed, capo dell'Isis nella regione, ucciso a luglio.

 

Aug 13, 2017 11:38 Europe/Rome
Commenti