• USA, taglie da 12 mln su due esponenti di Hezbollah

- Gli Stati Uniti hanno messo taglie milionarie su due esponenti di spicco di Hezbollah, il movimento di resistenza islamico libanese.

Washington pagherà sette milioni di dollari a chi darà informazioni utili su Talal Hamiyah, il capo delle “operazioni estere” del movimento di resistenza, considerato uno degli organizzatori dell’intervento di Hezbollah in Siria a fianco dell'esercito siriano-Assad nella battaglia contro i terroristi Daesh e altri gruppi armati legati ad al Qaeda.

Di cinque milioni è invece la taglia sulla testa di Fuad Shukr, uno dei comandanti militari. Erano più di dieci anni che gli Stati Uniti non prendevano misure di questo tipo nei confronti di Hezbollah.

La mossa rientra nel piano del presidente Donald Trump, che sarà annunciato domani, per contrastare "l’influenza nella regione" dell’Iran. La Casa Bianca non vuole rinnovare la “certificazione” all’accordo sul nucleare iraniano del 2015 e spingerà per nuove sanzioni contro Tehran. Hezbollah è uno dei principali alleati dell’Iran in Medio Oriente. 

Oct 11, 2017 13:08 Europe/Rome
Commenti