• Israele ha ucciso 14 bambini palestinesi nel 2017

Secondo un’agenzia di statistica palestinese, dall’inizio dell’anno le forze israeliane hanno ucciso 14 bambini tra Cisgiordania e Striscia di Gaza.

Secondo i dati del Palestinian Central Bureau of Statistics (PCBS) l’esercito israeliano ha assassinato 35 bambini nel 2016.

Nel comunicato, rilasciato in occasione della Giornata universale del Fanciullo si legge che “circa 300 bambini palestinesi sono detenuti nelle prigioni israeliane”.

L’organizzazione, con sede a Ramallah, riferisce che dall’ottobre del 2015 all’incirca 4000 bambini sono stati messi in prigionia dalle forze israeliane, molti dei quali in seguito rilasciati.

Nel comunicato si legge che 848 bambini sono stati sfollati a causa delle demolizioni di abitazioni palestinesi attuate Israele.

Secondo l’agenzia infatti, nel 2016 Israele ha raso al suolo 418 abitazioni e 646 stabilimenti. Nel documento non risulta alcuna dichiarazione di Israele in proposito.

La Giornata universale del Fanciullo si celebra ogni anno il 20 novembre, allo scopo di promuovere la solidarietà internazionale e la sensibilizzazione verso i bambini di tutto il mondo e ovviamente per rafforzare la loro tutela.

Dei 4,5 milioni di popolazione palestinese in Cisgiordania e Striscia di Gaza, il 46% è composta da bambini.

Traduzione di Ada Maria De Angelis

Fonte: Infopal

Nov 23, 2017 08:01 Europe/Rome
Commenti