• Siria, si apere 3° corridoio umanitario a Ghouta Est

- Prosegue l’evacuazione dei civili da Ghouta est attraverso i corridoi umanitari, mentre si intensificano gli attacchi da parte delle milizie anti-governative. Missili colpiscono in maggioranza civili, anche bambini.

 

 Le agenzie ONU operative nell’area rilanciano l’allarme per il “massiccio spostamento di civili” in atto nell’area. Decine di migliaia hanno abbandonato l’area nelle ultime settimane in seguito all’apertura, seppur parziale, di corridoi umanitari; oggi si e' aperto il terzo: molte di queste persone si trovano in pessime condizioni di salute, i bambini vittima di malnutrizione, scabbia, dissenteria e infezioni respiratorie.

Intanto sale a 37 il numero delle vittime - i feriti salgono a 35 - il bilancio provvisorio di un attacco compiuto ieri dai gruppi filo-Takfiri in lotta contro il governo siriano. Alcuni razzi sono stati scagliati dalla Ghouta orientale, in parte occupata dai terroristi, e hanno colpito un mercato nel quartiere di Jaramana, nel centro di Damasco. Nell’ultimo periodo i miliziani filo Daesh in lotta contro il governo di Bashar Al-Asad hanno rafforzato gli attacchi di artiglieria e i lanci di razzi verso i quartieri centrali della capitale. 

Mar 21, 2018 12:42 Europe/Rome
Commenti