• Iraq, scoperte 3 fosse comuni Daesh a Tikrit: in una 157 corpi

- Le autorità irachene hanno annunciato oggi di aver scoperto tre fosse comuni a Tikrit trovando all'interno di una di queste fosse i cadaveri di 157 persone.

Hanno poi affermato di aspettarsi di trovare nelle altre due almeno ulteriori 400 corpi; tutte vittime del massacro di "Camp Speicher", perpetrato il 12 giugno 2014 durante l'avanzata dei terroristi a danno di reclute, tutte sciite, del campo trasformato in una accademia militare dagli iracheni. Lo riferiscono oggi media locali.

A suo tempo l'Isis aveva reclamato pubblicamente l'uccisione di 1.700 sciiti in quello che è considerato il più grande eccidio compiuto dagli uomini di Abu Bakr al Baghdadi.

"In coordinamento con squadre specializzate, sono stati trovati i corpi di157 delle vittime del massacro di Speicher (…) all'interno del complesso che ospitava i Palazzi Presidenziali (all'epoca del dittatore Saddam Hussein, ndr) a Tikrit nel governatorato di Salhuddine", ha detto Maeen Khadim, responsabile di un comitato istituito dal governo per la ricerche delle vittime di quello chiamato dagli iracheni il Massacro di Tikrit", come ha riferito la tv satellitare curda Rudaw.

Nello stesso complesso "oggi sono state coperte altre due fosse comuni", ha aggiunto Khadim, spiegando che "le due fosse non sono state ancora aperte, ma viste le loro grandi dimensioni ci aspettiamo di trovare non meno di 400 cadaveri".

Mar 21, 2018 15:14 Europe/Rome
Commenti