• Iraq, premier al Abadi a Bassora dopo le violenze nella città

BAGHDAD (Pars Today Italian) – Il primo ministro iracheno, Haider al Abadi, effettua oggi la sua prima visita a Bassora dopo le manifestazioni anticorruzione che sono degenerate in violenze mortali in questa città petrolifera del sud del Paese.

In cinque giorni di cortei per denunciare l'incuria dello stato e dei servizi pubblici - che hanno determinato una catastrophe sanitaria in questa regione - dodici manifestanti sono stati uccisi e numerose istituzioni incendiate. Oltre alla sede del governatorato e al consolato dell'Iran, la maggior parte delle sedi dei gruppi armati e dei partiti - tra cui quello del primo ministro - sono stati saccheggiati. Anche se si sono dissociati da queste violenze, i coordinatori della mobilitazione hanno annunciato la sospensione delle manifestazioni. Ma non è in discussione, hanno avvertito, dichiarare morto il movimento. Abadi, che ha accuratamente evitato la stampa, si presenta di fronte ad abitanti e autorità locali che accusano il potere centrale di Baghdad di non redistribuire equamente le entrate garantite dal petrolio iracheno, il nodo principale della provincia.

Tag

Sep 10, 2018 16:52 Europe/Rome
Commenti