Feb 12, 2019 06:32 Europe/Rome
  • Lega Araba denuncia “l’omicidio premeditato” da parte del regime sionista di un detenuto palestinese

Tale crimine fa parte di una politica premeditata di “omicidio lento” perseguito contro i prigionieri palestinesi nelle carceri sioniste.

Al-Quds. La Lega Araba ha condannato la negligenza medica premeditata da parte del regime sionista contro i prigionieri palestinesi nelle carceri sioniste.

Il dottor Sa’id d Abu Ali, assistente segretario generale della Lega Araba per i Territori Occupati, ha criticato l’occupazione sionista ritenendola responsabile della morte del prigioniero Faris Baroud, e definendo il fatto “un nuovo crimine contro i detenuti palestinesi”.

Abu Ali ha affermato che tale crimine fa parte di una politica premeditata di “omicidio lento” perseguito contro i prigionieri palestinesi nelle carceri sioniste.

Il detenuto 51enne Faris Baroud è stato dichiarato morto mercoledì nella prigione sionista di Ramon dopo il peggioramento delle sue condizioni di salute.

 

Tag

Commenti