Sep 11, 2019 06:52 Europe/Rome

GAZA-Il primo ministro del regime sionista Benjamin Netanyahu mentre stava tenendo un discorso per la campagna elettorale per le elezioni legislative del 17 settembre e stava promettendo di agire rapidamente per annettere quasi un terzo della Cisgiordania occupata è stato costretto a interromperlo e a scappare a causa del lancio dei  razzi dalla Striscia di Gaza assediata.

Martedì sera, secondo la PressTV, le sirene sono suonate vicino ad Ashkelon e Ashdod, nel sud dei Territori Occupati proprio quando Netanyahu ha iniziato il suo discorso rivolgendosi ai sostenitori del movimento liberale nazionale Likud di destra che presiede.

In una scena straordinaria e ridicola catturata all'evento, si vede il primo ministro sionista essere portato via dal palco dalle sue guardie di sicurezza.

Lui è tornato a proseguire il suo discorso dopo circa 20 minuti.

 

Commenti