• Arabia Saudita: yemeniti colpiscono con missile balistico base aerea King Salman di Riyadh

TEHERAN (Pars Today Italian) – I rivoluzionari yemeniti hanno colpito con un missile balistico a lungo raggio la base aerea King Salman di Riyadh, nella capitale saudita, dando vita ad un punto di svolta nella guerra Yemen-Arabia Saudita, iniziata il 26 marzo 2015.

Secondo la tv yemenita al Masirah, la base aerea e’ stata colpita con alta precisione dal missile balistico Borkan-2; il portavoce militare del movimento dei rivoluzionari yemeniti, Ansarullah, ha affermato all’agenzia ufficiale Saba che l’attacco e’ una risposta ai crimini sauditi contro la popolazione yemenita.

Finora la guerra tra Arabia Saudita e Yemen e’ stata decisamente a senso unico; i bombardieri del regno hanno ucciso oltre 14 mila yemeniti, secondo dati Onu, ed hanno causato la distruzione del più povero dei paesi arabi.

Le risposte dei rivoluzionari yemeniti, composti dagli sciiti houthi del movimento Ansarullah e dalle forze dell’esercito regolare, si erano finora limitare alle zone di frontiera saudite.

L’Arabia Saudita non ha ancora commentato la notizia che se confermata, significherebbe un punto di svolta nel conflitto, dato che la capitale saudita Riyadh risulterebbe sotto il tiro dei missili yemeniti. (Pars Today Italian)

 

Mar 19, 2017 13:35 Europe/Rome
Commenti