MOSUL (Pars Today Italian) - Cinque mesi dopo essere stato costretto a chiudere per i danni provocati da guerra e bombardamenti, riapre nel sud di Mosul, in Iraq, l'ospedale Al-Qayyara: fornirà servizi di ostetricia e traumatologia alla popolazione colpita dal conflitto.

Sempre più persone infatti hanno bisogno di assistenza medica, costrette ad abbandonare la propria abitazione nella parte occidentale della città, per via delle operazioni militari. Lo segnala l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). L'ospedale è una struttura di riferimento per l'intera area di Al Qayyara, nel sud di Mosul. I casi che si verificano nell'area ovest della città, dopo essere stati stabilizzati nei punti di supporto dell'Oms, saranno ora trasferiti qui per trattamenti chirurgici avanzati. Con il supporto dell'Oms, l'ospedale è stato equipaggiato con due sale operatorie, una banca del sangue, un laboratorio, macchinari per radiografie, ultrasuoni e sterilizzazioni. Attualmente ci sono 45 operatori sanitari, tra cui 6 chirurghi e 4 anestesisti.

Mar 20, 2017 19:56 Europe/Rome
Commenti