• È morto Stephen Hawking: l'astrofisico che svelò l'origine dei buchi neri aveva 76 anni

CAMBRIDGE (Pars Today Italian) – È morto all'età di 76 anni il celebre astrofisico Stephen Hawking.

L'annuncio della scomparsa del notissimo scienziato britannico è stata data dal portavoce della famiglia. La morte è avvenuta nella sua casa a Cambridge. "Siamo profondamente rattristati per la morte oggi del nostro padre adorato”, hanno scritto in una nota i tre figli di Hawking. “È stato un grandissimo scienziato e un uomo straordinario. I suoi lavori vivranno ancora per molti anni dopo la sua scomparsa". Nel 1963 scoprì di essere affetto da sclerosi laterale amiotrofica (Sla), una malattia degenerativa invalidante che negli anni successivi lo costrinse alla sedia a rotelle ma che non gli impedì di studiare e diventare uno dei maggiori scienziati a livello mondiale. Aveva 21 anni quando i medici gli diedero appena due anni di sopravvivenza. All'età di 32 anni divenne uno dei membri più giovani della Royal Society, l'istituzione scientifica più prestigiosa della Gran Bretagna. Nel 1979, Hawking fu nominato professore di matematica all'Università di Cambridge, per la quale aveva lasciato l'Università di Oxford per studiare astronomia teorica e cosmologia. Lo scienziato era nato a Oxford l'8 gennaio del 1942 ed era noto soprattutto per i suoi studi sui buchi neri, sulla cosmologia quantistica e sull'origine dell'universo. La sua vita e la sua carriera hanno ispirato film per la tv e il cinema, compreso "La Teoria del tutto" diretto da James Marsh, adattamento della biografia scritta dalla ex moglie e madre dei suoi 3 figli Jane Wild Hawking. Il suo spirito brillante e la sua ironia pungente lo hanno reso famoso anche ai non addetti ai lavori con diverse battute come "la vita sarebbe tragica se non fosse divertente”, "il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, è l'illusione della conoscenza" o la partecipazione a diversi programmi televisivi come la serie TV ‘The Big Bang Theory”. Per i suoi contributi nel campo dell’astrofisica Stephen Hawking ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui la Medaglia Eddington (1975), la Medaglia Albert Einstein (1979), la Medaglia d’oro della Royal Astronomical Society (1985), la Medaglia Pio XI dell’Accademia Pontificia delle Scienze (1975) e la Medaglia Paul Dirac (1987). Giuseppe Sanzi

Mar 14, 2018 17:59 Europe/Rome
Commenti