Sep 10, 2019 14:40 Europe/Rome
  • Commemorare Ashura nel mondo

- Milioni disciiti in tutto il mondo celebrano oggi l'Ashura (decimo giorno in arabo), la ricorrenza più importante tra i musulmani sciiti, che ricorda la più grande tragedia della storia dell'Islam: il martirio dell' Imam Hussain (as), figlio dell' Imam Ali e della santa Fatima (sa) nonche' nipote del nobile Mohammad (Saw).

 Nel 680 d.C. il terzo Imam prima vide essere uccisi i suoi figli e fratelli ed i parenti (tranne uno) e 72 suoi compagni, a Kerbala, nel sud dell'odierno Iraq, ad opera dei soldati del califfo Omayyade del tempo, Yazib bin Moaviyyah, per non aver riconosciuto la sua autorità.

Dall'India al Pakistan, dall'Afghanistan all'Iran, dall'Azerbaijan fino allo Yemen e al Bahrain, dalla Siria alla Birmania e dall'Iraq fino al Libano, gli sciiti coprono di bandiere e stendardi neri le città e le strade per manifestare il lutto per un massacro avvenuto 14 secoli fa. Tra gli sciiti il pio nipote di Maometto viene ricordato come Seyyed-u-Shuhada, il Signore dei Martiri. 

Commenti