• La CIA ha chiesto all'Esercito Siriano Libero di fermare i combattimenti a sud-est

La CIA, ha chiesto al Libero Esercito Siriano, il FSA di terminare i combattimenti nel sud-est, riferisce l'agenzia Reuters citando proprie fonti diplomatiche e dell'opposizione.

Il gruppo Dzheish Usud al-Sharqiya e il gruppo Shahid Ahmad Abdo hanno ricevuto la richiesta da parte della CIA, che li supporta insieme alla Giordania e l'Arabia Saudita, di mettere fine ai combattimenti nella parte sud-orientale della Siria e di allontanarsi dalla Giordania. "Abbiamo ricevuto una richiesta ufficiale con l'obbligo di lasciare la regione" ha riferito un alto rappresentante del gruppo Usud al-Sharqiya, Badr ad-Din Salamach. Secondo l'agenzia, i gruppi contano centinaia di persone, che dovranno consegnare l'artiglieria pesante e i missili anticarro americani. Fonti diplomatiche sottolineano che l'obbligo di lasciare la parte sud-est della Siria è associata alla decisione dell'amministrazione del presidente Donald Trump di modificare il programma della CIA per il soccorso ai gruppi di opposizione armata in Siria, sottolinea l'agenzia.
Sep 11, 2017 23:24 Europe/Rome
Commenti