• Vittoria all'ONU: Venezuela e Cuba nel Consiglio Direttivo dell'Unesco

Il ministro degli Esteri venezuelano Arreaza: «Importante vittoria del Venezuela, di Cuba e l’ALBA all’Unesco. Siamo stati eletti membri del Consiglio Direttivo. Continuiamo a rafforzare il multilateralismo».

Ancora un successo per la diplomazia bolivariana. La Repubblica Bolivariana del Venezuela, infatti, insieme a Cuba, viene eletta nel Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco) per il periodo 2017-2021. 

Attraverso il proprio account Twitter, il ministro degli Esteri del Venezuela, Jorge Arreaza, ha espresso la propria soddisfazione: «Importante vittoria del Venezuela, di Cuba e l’ALBA all’Unesco. Siamo stati eletti membri del Consiglio Direttivo. Continuiamo a rafforzare il multilateralismo. Non c’è resistenza imperialista che possa avere la meglio sulla nostra Diplomazia Bolivariana di Pace». 

Arreaza ha inoltre sottolineato che la votazione per i posti spettanti all’America Latina nel Consiglio Direttivo dell’Unesco ha visto prevalere nettamente Cuba e il Venezuela nei confronti di Argentina, Colombia, Costa Rica e Perù. Ossia, i paesi che compongono il cosiddetto Gruppo di Lima, una piattaforma che lavora costantemente per implementare misure contro il Venezuela. 

La vittoria diplomatica ottenuta da Venezuela e Cuba smentisce ulteriormente quanti cercano in maniera mendace di imporre una narrazione che vuole i paesi socialisti latinoamericani come isolati sulla scena internazionale. Si tratta di una fake news. Un classico per il mainstream, sempre più sbugiardato dalla realtà dei fatti.  

Nov 09, 2017 14:10 Europe/Rome
Commenti