• Migranti: Ungheria, Polonia, Rep.Ceca deferite a Corte Ue

BRUXELLES (Pars Today Italian) – La Commissione europea ha deferito Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca alla Corte europea, nell'ambito del procedimento di infrazione aperto per i mancati ricollocamenti dei richiedenti asilo da Italia e Grecia.

I tre Paesi non hanno risposto alle richieste di Bruxelles, ha spiegato il vicepresidente vicario della Commissione europea Frans Timmermans. "Una cosa deve essere molto chiara - ha spiegato Timmermans -. Non ci possono essere soluzioni alla free-rider. Se uno Stato membro si trova ad affrontare una crisi, deve poter contare sulla solidarietà di ciascun altro stato membro". "Non ci si può sfilare dalla solidarietà perché non ci si sente a proprio agio", afferma il primo vicepresidente della Commissione Ue.

Dec 07, 2017 19:01 Europe/Rome
Commenti