• Lavrov parla della Siria e dell'Iran

MOSCA (Pars Today Italian) - Le azioni unilaterali degli USA in Siria hanno fatto infuriare la Turchia, ha dichiarato il Ministro degli esteri russo Sergey Lavrov in un'intervista con il quotidiano Kommersant.

"Molti politologi ci chiedono perché siamo preoccupati, e dicono che più la situazione peggiora, meglio è per noi: che gli USA mostrino la loro incapacità di negoziare, che mostrino il proprio ruolo distruttivo negli affari mondiali, che sia nei confronti dell'Iran o della Siria, dove adesso vengono prese decisioni unilaterali, le quali hanno fatto infuriare la Turchia" ha detto Lavrov. Rispondendo alla domanda se alla Russia possa essere in qualche maniera utile la rottura dell'accordo nucleare con l'Iran da parte degli USA, in quanto poi questi ultimi rimarrebbero isolati, il Ministro ha dichiarato che "esiste questa scuola di pensiero, ma non nel governo russo".

Jan 21, 2018 19:42 Europe/Rome
Commenti