• Diventare cittadino UE è semplice, basta avere i soldi

BERLINO (Pars Today Italian) - Se un oligarca russo vuole diventare cittadino dell’Unione Europea non c’è problema, tutto si risolve mettendo mano al portafogli. Ne ha scritto il quotidiano tedesco Handelsblatt.

L'oggetto del Progetto d'indagine sulla corruzione e la criminalità organizzata, realizzato in collaborazione con l'organizzazione Transparency International e pubblicato lo scorso lunedì, è il cosiddetto programma "golden visa" (visto d'oro), attraverso il quale, in alcuni paesi dell'UE, alcuni investitori miliardari hanno acquistato un permesso di soggiorno o addirittura la cittadinanza. Il concetto di "visto d'oro" è noto da più di 30 anni, durante i quali si è sviluppata una industria globale multimiliardaria in diversi paesi dell'UE, come Grecia, Austria, Portogallo, Ungheria e Cipro. Per occupare un posto privilegiato nella lista di coloro che entrano nel paese, i ricchi devono fare grandi investimenti in immobili, società o titoli di stato, osserva la pubblicazione. Del commercio di passaporti a Cipro si è occupato, lo scorso autunno, anche il quotidiano britannico The Guardian. La pubblicazione rese noto come, grazie al "visto d'oro", centinaia di ricchi russi e ucraini hanno ricevuto il passaporto cipriota.

Tag

Mar 07, 2018 20:42 Europe/Rome
Commenti