• India: condannati a morte due presunti terroristi

NUOVA DEHLI - Due membri di un presunto gruppo terroristico messo al bando sono stati condannati a morte da un tribunale indiano per due attentati esplosivi che hanno fatto 44 morti ad agosto 2007 a Hyderabad.

Un terzo accusato era già stato condannato all'ergastolo per aver fornito aiuto ai terroristi, ha segnalato l'agenzia Press Trust of India.

La prima esplosione ebbe luogo in un auditoriu pieno di famiglie che guardavano di uno spettacolo laser. Qualche minuto più tardi esplose una seconda bomba.

Aneeq Shafik Sayeed e Mohammed kbal Ismail Choudhury sono stati riconosciuti colpevoli il 4 settembre. Appartenevano a un gruppo chiamato Mujaheddin indiani.

 

Tag

Sep 11, 2018 07:30 Europe/Rome
Commenti