• Brasile, presidenziali: Bolsonaro aumenta i consensi ma non vince al ballottaggio

Brasilia- Jair Bolsonaro, il leader conservatore accoltellato la settimana scorsa da un presunto squilibrato,

ha aumentato il suo margine di vantaggio nei sondaggi in vista delle presidenziali del 7 ottobre. In una rilevazione pubblicata lunedì dall'isitituto Datafolha, il candidato del Partito sociale liberale (Psl) ha ottenuto il 24 per cento dei favori, due punti percentuali in più di quanti ottenuti nel sondaggio Datafolha condotto il 21 agosto e in quello Ibope del 6 agosto, entrambi condoti prima dell'attentato. Al secondo posto, secondo Datafolha, si trova Ciro Gomes, candidato di una delle sinistre in ballo: a lui andrebbe il 13 per cento dei voti, 3 per cento in più sul sondaggio di agosto. L'ambientalista Marina Silva scende al terzo posto con l'11 per cento delle intenzioni di voto contro il 16 per cento del precedente sondaggio. Stabile il candidato del Partito socialdemocratico brasiliano (il partito dell'attuale presidente Michel Temer), con il 10 per cento dei favori. Eccetto Bolsonaro, e considerati i margine d'errore, tutti questi candidati sono ad oggi considerati tecnicamente in situazione di parità.

 

Sep 11, 2018 12:59 Europe/Rome
Commenti