• Wikileaks\ misteriosa scomparsa del collaboratore Assange

- Alcuni effetti personali di Arjen Kamphuis, collaboratore olandese di WikiLeaks e braccio destro di Julian Assange, sono stati ritrovati in un fiordo a oltre tre settimane dalla misteriosa scomparsa dell'uomo.

Considerato uno degli uomini più vicini al fondatore di WikiLeaks Julian Assange, Arjen Kamphuis, esperto di sicurezza informatica, 47 anni, è stato visto per l'ultima volta il 20 agosto, lasciando il suo albergo a Bodø nella Norvegia settentrionale, dove si trovava in vacanza.

Questa scomparsa, descritta come "strana" da Wikileaks, ha alimentato varie teorie sui social network. La polizia afferma di lavorare su tre teorie: una sparizione volontaria - compreso un possibile suicidio -, un incidente o un atto criminale. "Non abbiamo fatto abbastanza progressi nelle indagini per eliminare o confermare nessuna di queste tre teorie", ha detto l'ispettore Bjarte Walla all'AFP. "Manteniamo aperte tutte le possibilità".

Secondo un'amica del defunto, Ancilla van de Leest, non c'era "assolutamente nessun segno che Kamphuis volesse sparire". "Al contrario, aveva moltissimi progetti sia privati che professionali",

Gli oggetti trovati sono stati rinvenuti vicino a Kvaenflåget, a circa cinquanta chilometri a est di Bodø. La polizia e i soccorritori hanno iniziato a rastrellare l'area, in acqua e sulla terra, ha detto Walla. Secondo gli investigatori, l'olandese probabilmente ha preso un treno che collega Bodø e Rognan, un po 'più a sud-est, il 20 agosto. Secondo WikiLeaks,inoltre, aveva un biglietto aereo il 22 agosto da Trondheim, volo su cui non si è mai imbarcato.

Secondo Ancilla van de Leest, i legami tra Arjen Kamphuis e WikiLeaks sono stati "fortemente esagerati nella stampa". "Aiuta l' organizzazione con i consigli sulla sicurezza del computer", ha spiegato.

Sep 12, 2018 13:51 Europe/Rome
Commenti