• Libia, non si placano gli scontri: bambini in pericolo

- Circa 500.000 bambini libici sono in "pericolo immediato" a Tripoli, la capitale della Libia teatro di scontri mortali per quasi un mese.

E' l'allarme lanciato oggi dal Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (Unicef). Dal 27 agosto, i combattimenti tra le milizie rivali hanno fatto almeno 115 morti e quasi 400 feriti, secondo un ultimo bilancio del ministero della Sanità libico, diffuso sabato sera. 

Gli scontri si sono intensificati nelle ultime 48 ore a Sud di Tripoli e "oltre mezzo milione di bambini sono in pericolo immediato" nella capitale, ha dichiarato l'Unicef, aggiungendo che "2,6 milioni" di bambini "hanno bisogno di aiuto in tutto il paese.

 

Sep 24, 2018 14:59 Europe/Rome
Commenti