• Libia, Gazzini: a Palermo si punti a riunificazione politica, non solo su Tripoli

Alla conferenza di Palermo per la Libia “c’è il rischio che ci si muova verso un tentativo di sostegno internazionale a una serie di misure, sia economiche che di sicurezza che politiche, che sono molto sbilanciate a favore di Tripoli”.

E’ quanto ha detto in un’intervista ad askanews Claudia Gazzini, analista esperta dell’International Crisis Group per la Libia, spiegando che in Libia è in atto a più livelli “una guerra fatta attraverso vie legali, politiche e militari, per assicurarsi il controllo dei fondi pubblici” che andrà avanti fino a quando non ci sarà “un accordo riunificazione politica” tra i due governi del Paese, capace di portare di conseguenza “all’unificazione della Banca centrale e di tutte le istituzioni finanziarie”, sottraendole così al controllo di pochi e ponendole al servizio della popolazione.

Tag

Nov 09, 2018 11:16 Europe/Rome
Commenti