• Esperto Usa valuta utilità russa dell'operazione militare in Siria

I militari russi hanno ricevuto una preziosa esperienza in Siria, scrive il National Interest, citando l'esperto del centro analisi navale, Michael Kofman.

Secondo lui, la Siria è diventata un luogo che ha trasformato le forze armate russe. L'esperto ha definito il conflitto siriano una "guerra felice" per la Russia, in quanto ha dato ai militari un'enorme esperienza e innovazione. Così, secondo l'esperto, sul territorio della Repubblica Araba sono stati coinvolti circa due terzi dei mezzi aerei tattici del paese. Inoltre, egli ha sottolineato che tutti i livelli della "difesa", dai comuni soldati agli alti ufficiali, hanno ricevuto preziose conoscenze sui moderni metodi di combattimento e sviluppato nuove idee, che saranno utilizzabili nel caso di nuovi conflitti armati. Inoltre, ha aggiunto Kofman, l'operazione antiterrorismo in Siria ha mostrato alla Russia le sue carenze "militari". In particolare, è stata rilevata la necessità di acquistare munizioni di piccolo calibro, da utilizzare al di fuori della zona di esposizione per colpire il nemico, e anche l'acquisto di una maggiore quantità di complessi di artiglieria e armi guidate. Inoltre, secondo l'esperto, il paese deve risolvere le controversie tra i servizi per agire in un unico modo. Il conflitto armato tra il governo e l'opposizione armata in Siria è in corso dal 2011.Dal 2014 il paese è in lotta con lo Stato Islamico e altri gruppi terroristici. Ora il combattimento su larga scala è terminato. In primo piano c'è una soluzione politica, la ricostruzione del paese e il ritorno dei rifugiati.

Tag

Nov 09, 2018 11:50 Europe/Rome
Commenti