• Trident Juncture, Russia avrebbe bloccato il Gps durante manovre

OSLO-Le segnalazioni di problemi nei sistemi di comunicazione sono apparse nella fase finale delle manovre della Trident Juncture della NATO e, secondo i media, la Russia avrebbe potuto avere avuto a che fare con queste defaliances.

Nel corso delle esercitazioni militari tenutesi in Norvegia, che sono considerate le più grandi dell’Alleanza Atlantica dalla fine della Guerra Fredda, i piloti norvegesi e finlandesi che hanno partecipato alla esercitazione hanno riferito di interruzioni nel segnale GPS nelle regioni settentrionali dei loro paesi , come riporta il quotidiano Business Insider.

Anche se i motivi della perdita di segnali negli ultimi giorni delle manovre rimangono sconosciuti, diversi media puntano il dito contro la Russia. Secondo loro, Mosca avrebbe potuto interferire perché seguiva con attenzione le manovre militari avvenute in prossimità dei suoi confini. In particolare, citando le parole di un ufficiale della compagnia aerea Wideroe che lavora nei paesi nordici, il giornale riferisce che all’inizio di novembre i piloti si trovarono a fronteggiare una perdita di segnali GPS quando tentavano di comunicare con gli aeroporti nella regione settentrionale del Finmmark, nel nord della Norvegia, vicino al Confine russo.

Tuttavia, va notato che il rappresentante ufficiale della compagnia ha sottolineato di non voler speculare sulle cause che hanno fatto sparire il segnale e di non aver nemmeno menzionato la Russia nei suoi commenti ai media.

 

Fonte:controinformazione.

 

 

 

Nov 12, 2018 05:40 Europe/Rome
Commenti