• Lo scandalo della Ceu: Soros espulso da Ungheria trova asilo in Austria

VIENNA-Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha incontrato domenica 18 novembre George Soros, il finanziere e filantropo statunitense, per discutere i dettagli del trasferimento della Central European University da Budapest a Vienna.

Il meeting, raccontato dal quotidiano viennese Kurier, formalizza una trattativa in corso da mesi per trasferire parte del polo accademico (specializzato in master post lauream) nella capitale viennese.

L'ateneo si è trovato costretto a ripensare la sua collocazione dopo essere finito nel mirino del primo ministro ungherese Viktor Orbán, apertamente ostile alla Ceu e soprattutto al suo fondatore, considerato fra i nemici numero uno della destra populista Ue per le sue attività di promozione di diritti umani e cultura liberal.

Nel 1991 la Ceu fu fondata da George Soros a Budapest.

Secondo gli accordi attuali, siglati con un memorandum di intesa ad aprile 2018, Vienna ospiterà già nell'autunno 2019 i primi corsi in uno spazio vicino all'ospedale Otto Wagner. Non è ancora chiaro se la Ceu abbandonerà definitivamente Budapest, ma negli scorsi mesi è emersa l'ipotesi di un “piano B” per il trasloco in blocco di tutti gli studenti dell'anno accademico 2019-2020.

 

 

Tratta da ilsole24ore

 

Nov 21, 2018 06:57 Europe/Rome
Commenti