Jan 09, 2019 11:48 Europe/Rome
  • Toscana, lo spot Lega:

- "La Toscana sinistra pensa prima agli immigrati, mentre la nostra Toscana pensa prima agli italiani". La Lega mette a confronto due modelli contrapposti: e con una pubblicità diffusa sui giornali. Ma in quelle immagini non c’è nulla di toscano.

Al di sotto delle parole due foto, con le quali il Carroccio locale vorrebbe mostrare alcuni migranti che chiacchierano in un parco di un'imprecisata città toscana, in contrasto con la tipica famiglia italiana. Che di tipico, però, non ha nulla, visto che i genitori e i bambini sorridenti ritratti nello scatto sono americani. Non brilla per autenticità neanche la foto degli immigrati, scattata dall'altra parte del mondo, in Perù per la precisione, e già usata in altre circostanze.

A far notare lo scivolone il blogger Matteo Lenardon, che su Twitter spiega: "Nel manifesto della Lega gli immigrati che bivaccano aiutati sono haitiani che vivono a Inapari, Perù a 10743km dalla Toscana. La "famiglia italiana" è di Phoenix, Arizona e stanno a 9686km. La propaganda della Lega: creare una realtà che non esiste".

La foto che ritrae i migranti si trova facilmente nell'archivio della Reuters: è stata scattata il 2 febbraio 2018 in una piazza di Inapari, l'autore è Mariana Bazo.

Quanto al ritratto della famigliola americana, il Corriere Fiorentino spiega che si tratta di uno scatto disponibile su un sito di fotografia nel 2015 e scaricato già migliaia di volte.

Commenti