Feb 01, 2019 08:05 Europe/Rome
  • Mosca: Ue e Usa coprono il neonazismo

GINEVRA (Pars Today Italian) - Washington e Bruxelles oggi stanno coprendo il neo-nazismo, così come i leader delle potenze europee e USA usarono tattiche di non interferenza contro il regime nazista all'inizio della seconda guerra mondiale ha dichiarato Alexander Lukashevich rappresentante permanente della Russia presso l'OSCE.

Secondo lui, la crescita del neonazismo e del neofascismo in Europa è indicata nella risoluzione del Parlamento europeo del 25 ottobre 2018, secondo la quale "la mancanza di un'adeguata opposizione alle attività dei gruppi neofascisti e neonazisti ha contribuito a un'impennata della xenofobia in Europa". "È interessante notare che i partecipanti agli eventi al Parlamento europeo in occasione della Giornata della memoria dell'Olocausto hanno riaffermato che molte vittime avrebbero potuto essere evitate se, nella fase iniziale della seconda guerra mondiale, i leader delle potenze europee e degli Stati Uniti non avessero usato tattiche di non interferenza contro il regime nazista. Bruxelles copre anche il neonazismo", ha detto Lukashevich in una riunione dopo il consiglio OSCE. Ha notato che su iniziativa della Russia e di un certo numero di Stati, compresi i partecipanti all'OSCE, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite adotta annualmente una risoluzione contro la glorificazione del nazismo. "Il numero dei suoi coautori è in costante crescita: solo due paesi, gli Stati Uniti e l'Ucraina, di anno in anno si oppongono con falsi pretesti contro la condanna di coloro che hanno sterminato gli ebrei e le altre nazionalità", ha aggiunto il rappresentante permanente.

Tag

Commenti