Mar 19, 2019 21:35 Europe/Rome
  • Nuova Zelanda, allarme delle comunità islamiche in Italia

«Registro un aumento di episodi xenofobia in Italia, più che di vera e propria islamofobia»

Roma- «Alla luce dei recenti fatti di cronaca internazionale e del crescente sentimento di sconcerto e timore che ha colto la nostra comunità musulmana chiediamo rispettosamente un Suo intervento per tutelare gli uomini e le donne di fede che ogni giorno si riuniscono nei centri islamici». È l’appello che il presidente dell’Ucoii (Unione delle comunità islamiche in Italia), Yassine Lafram, rivolge in una lettera a Matteo Salvini, ministro dell’Interno a pochi giorni dagli attacchi alle moschee in Nuova Zelanda e della sparatoria a Utrecht.

«Registro un aumento di episodi xenofobia in Italia, più che di vera e propria islamofobia» racconta invece Souad Sbai, ex deputata del Pdl e presidente dell'Associazione donne marocchine in Italia, che evidenzia le responsabilità da parte dell’attuale governo.

 

Tag

Commenti