• Immigrati: Human Rights Watch critica la Polonia

NEW YORK (Pars Today Italian) – L'HRW ha criticato l'azione della Polonia nel respingimento dei profughi che sono rimasti accalcati in Bielorussia, al confine.

Secondo l'agenzia Fars, sono alcuni mesi che il governo di Varsavia porta avanti tale politica respingendo i profughi provenienti dall'Asia centrale e secondo l'organizzazione umanitaria, questo atteggiamento mette in pericolo la vita di migliaia di persone; secondo i dati diffusi, nell'estate del 2016 sono stati 300 gli immigrati che giornalmente hanno tentato invano di entrare in Polonia dal confine bielorusso. Il problema, ricorda HRW, non riguarda solo la Polonia dato che a chiudere il fronte sono state anche Ungheria e Serbia.

 

Mar 02, 2017 09:32 Europe/Rome
Commenti