PARSTODAY-In nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso. Salve gentili ascoltatori siamo con voi con un’altra puntata della rubrica settimanale, “Grandi di Persia”.

Bahram Chubin uno dei grandi comandanti del periodo sassanide su ordine del re Ormisda marciò su Balkh e sconfisse i Turchi uccidendo il loro Khan e catturando suo figlio Barmuzeh. Ormisda, spaventato dal potere che questa grande vittoria portava per Bahram e a causa delle provocazioni del suo visir Yazdan Bakhsh lo accusò di aver impadronito del grade bottino ottenuto. Ordinò di arrestarlo. Bahram molto risentito si ribellò al re. Ormisda preparò un grande esercito per remprimere la rivolta di Bahram che si fu trasferito a Rey. Bahram con un trucco creò scissione tra Ormisda e suo figlio, Parviz. Lui spvaentato dalla furia di padre fuggì verso Azarbaijan. Quindi attaccare un guerrierio come Bahram fu un vero e proprio suicidio. Yazdan Bakhsh che si riteneva responsabile della tensione scoppiata tra il re Ormisda e Bahram, propose al re di fare pace con Bahram, consegnando lui stesso alle forze di Rey. Lui e suo cugino si fermarono a casa di una coppia contadina. Yazdan Bakhsh consultuò  l’unico sacerdote che viveva in quel villaggio . Lui previde la sua morte per mano del cugino. E ciò avvenne.  Yazdan Bakhsh venne ucciso da suo cugino e lui portò la sua testa come regalo a Bahram. Bahram si infuriò tanto perchè così aveva perso  una buona occasione per fare pace con Ormisda. Nel frattempo, il comportamento illogico di Ormisda e la sua incapacità di gestire bene il Paese, era diventato così insopportabile che I magnati di Madain  si ribellarono a Ormisda. Con una guerra civile scoppiata nel suo regno, Ormisda non resse il trono per molto. I magnati deposero e accecarono Ormisda e proclamarono suo figlio Parviz, re. Subito dopo l’incoronazione Parviz, andò da suo padre che fu rinchiuso in una delle stanze del palazzo e lo convinse che non fu coinvolto nell’intrigo ordito dai cortigiani contro suo padre. Ora amici insieme a voi andremo all’accampamento di Bahram dove lui sta faccendo un discorso alle sue truppe:

Maggio 22, 2018 11:16 CET
Commenti