PARSTODAY-In nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso. Salve gentili ascoltatori siamo con voi con un’altra puntata della rubrica settimanale, “Grandi di Persia”.

Abu ʿAli al-Ḥusayn ibn Abd Allah ibn Sina ben conosciuto come Ibn Sina.  Ibn Sina, noto in occidente come Avicenna è stato un medico, filosofo, matematico e fisico persiano. Lui fu da tanti definito “ Scheykh Rayes “ ovvero "Il Principe dei Medici”, è stato un genio creativo. Le fonti più accreditate indicano come luogo di nascita Afshana, vicino a Bukhara in Persia(attuale Uzbekistan) e che la sua famiglia si trasferì a Kharazm  quando era ancora giovane. Suo padre Abdullah esercitava la professione di esattore delle tasse sotto Nuh Ibn Manṣur, emiro della famiglia dei Samanidi di Bukhara. Avicenna fu un bambino prodigio, all’età di cinque anni apprese l’aritmetica, le lettere arabe e  il Corano da suo padre Abdullah.Mostrò un'eccezionale condotta intellettuale,  imparò a memoria il Corano all'età di 10 anni e aveva anche una grande abilità nella poesia araba. Durante i prossimi anni si dedicò alla giurisprudenza islamica, filosofia e scienze naturali e studiato logica, Euclide e la Almeagest.

Però lui ebbe una forte passione per lo studio della medicina così che da ragazzino studiò tutti I testi dei suoi predecessori in questo campo. Un giorno mentre Abdullah calcolava i tributi locali  da pagare nel suo giardino, ci entrò all’improvvisio e senza permesso una donna ansiosa che suo marito fu caduto dal tetto ...

Jun 17, 2018 15:08 CET
Commenti