• Conoscere l’Islam (10)

In ogni dettaglio dell’Universo, scopriamo il suo Creatore. Dio, il proprietario di tutto ciò che è in tutto l'universo, si presenta all'uomo attraverso la progettazione impeccabile della Sua creazione.

Tutto ciò che ci circonda, gli uccelli in volo, i nostri cuori che battono, la nascita di un bambino o l'esistenza del sole nel cielo, manifestano la potenza di Dio e la Sua creazione. E ciò che si deve fare è capire questo fatto.

Dio dichiara nel sacro corano  che é l’Unico a creare tutto e tutti gli essseri di questo universo dal nulla. Allah dice riguardo al principio dell’universo:

 “Egli è il Creatore dei cieli e della terra; quando vuole una cosa, dice Sii ed essa è.” (Corano, 2: 117):

Infatti la creazione dell'universo è spiegata dagli astro-fisici in un fenomeno ampiamente accettato, più conosciuto come 'il Big Bang '.

È sostenuta dai dati d'osservazione e sperimentali riuniti dagli astronomi e dai astro-fisici per le decadi.

Secondo 'il Big Bang ',l'universo intero era inizialmente una massa grande (nebulosa primaria).

Allora c’era 'un Big Bang '(separazione secondaria) che ha provocato la formazione delle galassie.

Questi allora si sono divisi per formare le stelle, i pianeti, il sole, la luna, ecc.L'origine dell'universo era unica e la probabilità di esso che accade 'dalla probabilità 'è zero.

***

Il sacro Corano contiene il seguente versetto, per quanto riguarda l'origine dell'universo:

"Non sanno dunque i miscredenti che i cieli e la terra formavano una massa compatta? Poi liseparammo e traemmo dall’acqua ogni essere vivente. Ancora non credono?"(Corano 21:30)

Gli scienziati dicono che prima che le galassie nell'universo siano state formate, la materia celeste era inizialmente sotto forma della materia gassosa. In breve, la materia o le nubi gassose ed enormi erano presenti prima della formazione delle galassie. Descrivere la materia celeste iniziale, la parola 'fumo' è più adatta del gas. Il seguente versetto del Coranico si riferisce a questo dichiarazione dell'universo dalla parola ‘dukhan’ che significa il fumo :

"Poi si rivolse al cielo che era fumo e disse a quello e alla terra: ‘Venite entrambi, per amore o per forza’. Risposero: ‘Veniamo obbedienti!’. '"( Corano 41:11 )

Questo è uno dei principi indiscussi della moderna cosmologia standard.  Ora gli scienziati possono osservare nuove stelle che si formano ai confini degli avanzi di quella ‘nube’(fumo)

Le stelle luminose che si vedono di notte erano, come per l'intero universo, di quel materiale ‘gassoso’. Dio nel Corano disse:

“Quindi Egli si voltò verso il Cielo quando era fumo...” (Corano, 41:11)

Poiché la terra e i cieli sopra di essa (il sole, la luna, le stelle, i pianeti, le galassie ecc.) sono state formate da questo stesso ‘fumo,’ si conclude che la terra e i cieli fossero un'entità connessa. Da questa ‘nube’ omogenea si formarono e si separarono gli uni dagli altri. Dio disse nel Corano:

“ Non sanno dunque i miscredenti che i cieli e la terra formavano una massa compatta poi li separammo?...”  (Corano, 21:30)

***

Infatti possiamo concludere così:l’universo in cui viviamo è stato creato; Dio ha iniziato la sua creazione da un pianeta iniziale unico. Egli ha poi dato l’ordine di far esplodere questo pianeta iniziale ed è esploso e si è poi trasformato in fumo - fase del fumo. Allah ha creato da questo fumo sia la terra che il cielo, vale a dire tutti i pianeti del cielo e quelli che stanno tra il cielo e la terra in tutte le forme della materia e dell’energia che ci sono note ed ignote. Questa fase è designata sotto il nome dell’arrivo o venuta. La sua descrizione è contenuta nel sacro versetto coranico che segue:

“Di’: Vorreste forse rinnegare Colui che in due giorni ha creato la terra [e vorreste] attribuirGli consimili ? Egli è il Signore dei mondi. Ha infisso [sulla terra] le montagne , l’ha benedetta e in quattro giorni di uguale durata ha distribuito gli alimenti ; [Questa è la risposta] a coloro che interrogano. Poi si rivolse al cielo che era fumo e disse a quello e alla terra: «Venite entrambi, per amore o per forza. Risposero: Veniamo obbedienti!.(Corano, 41: 9 -12)

Dio è l'unico Signore del cielo e della terra. Egli è il Signore dell'universo fisico e il Legislatore per la vita umana. Egli è il Maestro del mondo fisico e Governatore degli affari degli uomini. Dio è il Signore di ogni uomo, donna e bambino. Storicamente, solo pochi hanno negato l'esistenza del Signore, il che significa che attraverso i secoli la gente, per la maggior parte, credeva in un solo Dio, un Essere Supremo, un Creatore soprannaturale. 

Aug 08, 2018 10:29 CET
Commenti